#Amministrative2017 – Taranto

 

Così  come già annunciato, lunedi sera, convocati dal consigliere regionale Gianni Liviano, nella sede di via Fiume 12,  si sono incontrati i rappresentanti di alcune associazioni e movimenti espressione del territorio con l’obiettivo di andare a sintesi nell’individuazione di un candidato sindaco condiviso
All’incontro hanno preso parte, anche, alcuni degli aspiranti candidati sindaci espressione, appunto, dei movimenti civici. Ne è scaturito un interessante dibattito nel corso del quale è emersa la necessità di cercare una ricucitura tra le  varie frammentazioni.
Al termine dell'incontro è stato deciso che i rappresentanti dei vari movimenti e associazioni indicheranno i loro possibili terminali. Questi, a loro volta, si riuniranno, garanti il consigliere regionale Liviano, Mimmo Nume  (il presidente dell’Ordine dei medici, che ha comunicato ufficialmente la non candidatura a sindaco, era presente all’incontro) e il consigliere comunale Dante Capriulo, per sondare la possibilità di individuare, tra loro, un unico candidato sindaco o, se il caso, una figura terza.
“Taranto – ha sottolineato ancora Liviano – è a un bivio molto importante. Non possiamo permetterci ulteriori errori per cui è importante individuare un candidato sindaco e una squadra che siano i migliori possibili per la nostra comunità”.

Il tavolo rimane aperto a tutte quelle realtà ed espressioni cittadine che si riconoscono in un percorso condiviso e che hanno come obiettivo il bene comune della città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo non sarà pubblicato Campi obbligatori *

*

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.