Archive for the Senza categoria Category

 

Legge Taranto, Liviano: “Delineata una road map per il potenziamento dell’offerta formativa”

…………….

Una road map per il potenziamento dell’offerta formativa, nell’ambito della legge regionale speciale per Taranto, è stata delineata nel corso del primo incontro del tavolo tecnico (risultato dell’incontro dello scorso 26 maggio con il sottosegretario alla Pubblica istruzione, Angela D’Onghia) riunitosi giovedì mattina nella sede del Provveditorato agli studi di Taranto. Coordinati dal consigliere regionale Gianni Liviano, il prof. Cosimo Rusciano, dirigente l’Ufficio scolastico provinciale, il prof. Gregorio Andria, responsabile del Politecnico di Bari sede di Taranto,  i proff.ri Giorgio Rocco e Rino Montalbano del Politecnico di Bari, il prof. Giuseppe Mastronuzzi delegato dal magnifico rettore dell’Università di Bari, il dott. Francesco Milella, consulente Ocse, il dott. Fulvio Di Blasio, segretario generale dell’Autorità di gestione accompagnato dalla dott.ssa Dorotea Giancola, dopo un breve excursus sullo stato dell’arte, hanno discusso sulle esigenze del territorio ionico cercando di individuare gli strumenti per fornire risposte ad hoc.

Mare, ambiente, narrazione della comunità e innovazione: questi gli architravi sui quali costruire un'offerta formativa completa, di eccellenza e competitiva in grado di far registrare alla città un salto di qualità rendendola ancora più appetibile.

Progetti fattibili e finanziabili nell’ottica di un ragionamento che privilegi la logica del plurifondo ovvero non basarsi esclusivamente sulle risorse messe a disposizione dal Contratto istituzionale di sviluppo ma far riferimento, per esempio, a quelli che saranno rifinanziati dal Cipe. Il tutto in un’ottica di armonizzazione degli interventi che entreranno a far parte del piano strategico della legge regionale speciale per Taranto con quelli previsti nel Cis.

Parlando di potenziamento e implementazione dell’offerta formativa, che nella filiera della nautica ha il primo obiettivo da centrare, è stato ipotizzato un impegno diretto del Miur che metta tutti gli attori del tavolo tecnico rapidamente nelle condizioni di predisporre un piano integrato.

Per quanto riguarda il polo formativo della nautica, appare essenziale che il Miur avvii una linea d'intervento per un piano di ricerca applicata per imprese che si localizzino a Taranto sui temi dell'ambiente, disinquinamento e nautica, su cui, con il supporto concorrente del Mise, del Cis, della Regione Puglia e del Commissario straordinario per le bonifiche, sarebbe possibile attivare contratti di programma per l'insediamento di attività economiche di punta in quei settori. Infatti,  in ordine al master di I livello di design nautico, che il Politecnico di Bari è pronto a far partire a Taranto, è emerso nel corso della riunione che, senza la presenza di aziende del settore, magari pronte anche ad assumere, il corso post laurea non sarebbe appetibile.

Come passo successivo, è stato deciso che ogni partecipante al tavolo tecnico presenti le proprie schede progettuali per quanto di propria competenza in modo da studiarne fattibilità, finanziabilità e complementarietà rispetto ai progetti già presentati al tavolo Cis.

“Torneremo a riunirci martedì prossimo dal momento che i tempi stringono”, ha commentato a conclusione di incontro il consigliere regionale Gianni Liviano. “Le finalità generali – ha aggiunto  il consigliere Liviano – sono quelle di promuovere e sostenere, con un approccio di governance multilivello, il necessario cambiamento delle direttrici di sviluppo della città e del territorio circostante, restituendo alla comunità, cittadini e operatori economici, la dimensione del futuro, della salute, della sostenibilità ambientale, del valore culturale, dell’innovazione e dello sviluppo delle risorse e dei fattori competitivi locali. Occorre, inoltre, trovare quegli strumenti capaci di trattenere i giovani nella nostra città e questo possiamo farlo soltanto se saremo in grado di  mettere a loro disposizione un sistema formativo di qualità e di originalità”.

 

'Aside' Post | By on 3 giugno 2017

16 Dicembre 2014 – TARANTO e MATERA INSIEME PER IL 2019 ….. E OLTRE

Senza recriminare sul percorso della candidatura di Taranto (tentativo di dare fiducia a tutta la città) Matera Capitale Europea della Cultura 2019 rappresenta un’occasione per l'intera provincia jonica.

Il 16 Dicembre ci sarà modo di disegnare percorsi comuni.

Gli interventi potrebbero subire variazioni

I saluti saranno affidati al Sindaco di Taranto Ippazio Stefàno , a Dante Capriulo (Consigliere Provincia di Taranto),  a Nicola Baldi (Presidente Comitato Taranto 2019), Francesco Palmisano (Presidente Ente bilaterale del Turismo), e Michele Santoro (Presidente dell’Associazione Culturale Presenza Lucana di Taranto).

Seguiranno gl interventi di Gianni Liviano (portavoce LE Città Che vogliamo e Consigliere comunale di Taranto),
Sergio Prete (Presidente dell’autorità Portuale di Taranto), Paolo Verri (Direttore Candidatura Matera 2019),
Salvatore Adduce (Sindaco di Matera), Michele Emiliano (già Sindaco di Bari).

Timekeeper Massimo Calò (Le città che vogliamo).

settembre 2014 – Elezioni (di secondo livello) alla Provincia di Taranto

RIFLESSIONI DI GIANNI LIVIANO sulle
Elezioni (di secondo livello) alla Provincia di Taranto

Ammettendo per un attimo (senza grossa convinzione), che il fine possa giustificare i mezzi, dovremmo chiederci quale sia stato il fine (nobile) che abbia giustificato (in occasione delle elezioni dell'altro giorno) la scelta dei (tanti) consiglieri di votare per il presidente Tamburrano pur appartenendo a partiti della coalizione opposta. Se il fine fosse nobile (il bene comune, il miglioramento della qualità della vita di tutti, la valorizzazione di competenze dalle indubbie qualità ) forse potemmo lenire i giudizi negativi espressi istintivamente e accettare, obtorto collo, che, in un'epoca "post ideologica" (per prendere a prestito un'auto definizione del presidente Tamburrano), il bene comune giustifica ogni scelta e poco importa il partito dal quale venga costruito.

Chi non è d'accordo deve "rassegnarsi" (come avrebbe detto l'on. Pelillo rivolgendosi ai suoi oppositori). Ora, a parte che la parola Rassegnazione non rientra tra le mie preferite, io sono tra quelli (forse perche tristemente ideologizzato) che fa ancora fatica a pensare che la destra e la sinistra siano la stessa cosa. Chiedo scusa al mondo per l'antichità dei miei convincimenti, ma, chissà perché, ho sempre pensato che la sx fosse propositiva di alcuni valori e la destra di valori ad essa antitetici.

Continue reading settembre 2014 – Elezioni (di secondo livello) alla Provincia di Taranto

17 Settembre – diamoci del NOI e andiamo OLTRE (Video)

Documentazione video del 17 Settembre divisa in due sessioni
LEADERSHIP E LAVORO DI SQUADRA
e
CITTA' 2020 : VISIONI STRATEGICHE

BILBAO : LA TRASFORMAZIONE
Video inviatoci dallo staff dell' Alcalde di Bilbao per uso divulgativo

 

Qui di seguito l'intera playlist dei video della giornata del 17 Settembre

18 Settembre – diamoci del NOI e andiamo OLTRE (Video)

Documentazione video del 18 Settembre divisa in due sessioni
MODALITA' DI IMPEGNO DEI CATTOLICI IN POLITICA
e
MODELLO BILBAO: CAMBIAMENTI E STRATEGIE

Qui di seguito l'intera playlist dei video della giornata

19 Settembre – diamoci del NOI e andiamo OLTRE (Video)

Documentazione video del 19 Settembre divisa in due sessioni
NARRIAMO LA CITTA' 
e

DIALOGHI CON: Senatore Marco FILIPPI
 

6 Luglio Comunicato Stampa – #stopTEMPAROSSA

Taranto 6 Luglio 2014
La politica si assuma la RESPONSABILITÀ’  di decidere, missione per cui è stata eletta, o, se non e’ capace, tolga il disturbo e vada a casa.
Ascoltare il Sindaco proporre un REFERENDUM per “Tempa Rossa” è offensivo dell’intelligenza dei tarantini e irriguardoso verso il buon senso e verso il ruolo stesso della politica. 
Proporre un referendum su un tema così rilevante significa ufficializzare una cosa che in verità non sfuggiva ormai più a nessuno: e cioè che questa amministrazione non ha una propria VISIONE sul futuro della nostra comunità, non ha una minima idea se consolidare la “città industriale” o valorizzare, come noi crediamo, ipotesi di cambiamento e di DIVERSIFICAZIONE di SVILUPPO. 
Da parte nostra il NO a TEMPA ROSSA e’ convinto e trova radice nell’impossibilità di continuare ad alimentare un qualunque possibile rischio di INQUINAMENTO.
 Per amore e per responsabilità siamo chiamati ad osare un FUTURO diverso.        

Gianni Liviano 

Di seguito alcuni link che riportano il C/S
CORRIERE DI TARANTO
CRONACHE TARANTINE
GIR 

 

Monte Oliveto appartiene alla Città

Sta suscitando notevole scalpore la vicenda legata al futuro utilizzo del complesso monumentale, di alto pregio architettonico, dell’ex convento di Monteoliveto sito nella Città Vecchia di Taranto.

La questione del recupero dell’ex Convento Monteoliveto nasce la lontano.
Per non perderci partiamo  dal Consiglio Comunale del 28.05.2014.
Questo lo stralcio
dell’intervento di Gianni LIVIANO in quella occasione :

Continue reading Monte Oliveto appartiene alla Città

BACHELET racconta BACHELET

Venerdì 21 Marzo  – c/o La Sala Paolo VI Parrocchia Sant’Antonio Taranto
Bachelet racconta Bachelet

si è svolto organizzato da “LA CITTA’ CHE VOGLIAMO” con sede a Taranto in Via Bari 10 il primo appuntamento di un breve ciclo d’incontri denominato “Testimoni dei Nostri Tempi” volti alla “formazione alla politica” .

L’appuntamento ha visto come protagonista Giovanni Bachelet, professore di fisica presso l’Università “Sapienza” di Roma,già parlamentare,per parlare del padre Vittorio (ucciso dalle BR nel febbraio ’80).
Il suo racconto/intervento è stato preceduto dai saluti dall’arcivescovo mons. Filippo Santoro e dagli interventi dei delegati di Azione Cattolica Diocesana, Agesci, Fuci e ‘La città che vogliamo’. Ha modererato l’incontro Gianni Liviano portavoce dell’Associazione “La Città Che Vogliamo” e Cons. Comunale

 

di seguito la galleria fotografica
(foto di Vincenzo Carotenuto e Mimmo Guida)
 


Resoconto video

INFRASTRUTTURE …. focus in 120 minuti

12 Febbraio 2014 – c/o La Biblioteca Acclavio di Taranto si è tenuto
INFRASTRUTTURE …. focus in 120 Minuti
organizzato da “LA CITTA’ CHE VOGLIAMO” – Taranto Via Bari 10

Secondo appuntamento con questo format, possiamo dire , di successo.
Argomento, molto di attualità, le INFRASTRUTTURE del ns territorio.
Ha moderato Gianni Liviano e concluso il Sindaco di Bari Michele Emiliano

di seguito la galleria fotografica (foto di Max Catucci e Mimmo Guida)
 

In questa sezione sono documentati gli interventi raggruppati in playlist   che rispecchiano i temi e gli interventi cronologicamente effettuati.

Introduzione, conclusioni e Conferenza stampa di presentazione 

 

PORTO

 

AEROPORTO

MOBILITA’

OPINIONI